Università, il premier Conte concorda con il ministro l'invio degli ispettori

La richiesta era arrivata dai parlamentari etnei del Movimento Cinque Stelle che hanno incontrato il presidente del consiglio

I parlamentari etnei del Movimento 5 Stelle avevano annunciato un incontro con il premier Conte per discutere dello scandalo dei concorsi truccati dentro l'ateneo. Adesso, dopo l'incontro, è arrivata la decisione concordata tra lo stesso Conte e il ministro dell'Istruzione Bussetti: a Catania andranno gli ispettori per effettuare verifiche amministrative e contabili al fine di accertare la regolarità e la correttezza dei procedimenti amministrativi e dell'impiego di risorse pubbliche, rimanendo impregiudicate le indagini penali di competenza della Procura di Catania.

“L’arrivo degli ispettori nell’ateneo catanese rappresenta un atto importantissimo, di garanzia e presidio della legalità nel territorio catanese”, dichiarano i parlamentari catanesi presenti all’incontro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il premier e il ministro hanno assicurato di seguire l'evoluzione della vicenda con la massima attenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento