Vertenza Aligrup: scatta la cassa integrazione, esclusi 142 dipendenti

1409 dipendenti continuano a sentirsi in bilico, mentre si susseguono notizie di ogni tipo. Da ultimo, ieri, il via libera del Tribunale alla cessione dei cinque punti vendita acquistati dal gruppo ennese "Arena"

Sembra non conoscere la parola "fine" la lunga questione relativa alla vertenza Aligrup, il gruppo della grande distribuzione in liquidazione che gestisce 45 negozi a marchio Despar, Eurospar, Interspar, Iperspar e Eurocash nelle province di Catania, Palermo, Ragusa, Siracusa, Enna.

1409 dipendenti continuano a sentirsi in bilico, mentre si susseguono notizie di ogni tipo. Da ultimo, ieri, il via libera del Tribunale alla cessione dei cinque punti vendita acquistati dal gruppo ennese “Arena”: l’ipermercato di via Balatelle a Sant’Agata Li Battiati (Ct), il supermercato di viale Libertà a Giarre (Ct), di via Enna 4 a Valguarnera (En), di Viale della Regione a San Giovanni La Punta (Ct) e via Carnazza a Tremestieri Etneo (Ct) per un totale di 192 lavoratori assorbiti.

Dalla cassa integrazione sono esclusi 142 dipendenti: sono gli impiegati che dovrebbero essere assunti dal gruppo Arena che dovrebbe prelevare quattro supermercati nel catanese (a Tremestieri, Battiati, San Giovanni La Punta e Giarre) e uno a Valguarnera.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento