Vertenza Simeto Ambiente, netturbini a lavoro: 900mila euro dalla Provincia

A mettere una "pezza" è stata la Provincia. Alla somma dell'ente si aggiungeranno altre anticipazioni da parte dei Comuni. In particolare, Biancavilla, San Giovanni La Punta, San Pietro Clarenza, Sant'Agata Li Battiati e San Gregorio

Da questa mattina, il consorzio Simco riprenderà il suo normale servizio. Dopo una riunione durata 4 ore in Prefettura - tra l'assessore regionale ai Servizi di pubblica utilità, Nicolò Marino, l'Ato, Simco, i sindaci dei comuni interessati e i sindacati - i netturbini ritorneranno nuovamente a lavoro.

A mettere una "pezza" è stata la Provincia che ha anticipato 900mila euro. Alla somma dell'ente si aggiungeranno altre anticipazioni da parte dei Comuni. In particolare, Biancavilla, San Giovanni La Punta, San Pietro Clarenza, Sant'Agata Li Battiati e San Gregorio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dissesto, l'appello del presidente Musumeci: "Non c'è più tempo da perdere"

  • Cronaca

    Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Politica

    Bartolo (Pd): "Andrò in Europa per non fare morire i migranti nel Mediterraneo"

  • Cronaca

    "Missione salute", visite e screening gratuiti per chi ha difficoltà economiche

I più letti della settimana

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

  • Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

Torna su
CataniaToday è in caricamento