Via Antonio Longo: un altarino (ri)diventa un’opera d’arte

E' una delle ultime installazioni dell'artista catanese Vlady Art, che reinterpreta l'arredo urbano e la pittura votiva di strada in chiave ironica. Allestita nel mese di giugno in via Antonio Longo, è "sopravvissuta" all'attacco degli agenti atmosferici ed al giudizio dei fedeli catanesi

"Old school street art". Basta un pezzo di cartone ed un pennarello per trasformare un semplice altarino in un’opera d’arte contemporanea. E’ una delle più longeve installazioni dello street artist catanese Vlady Art, non nuovo a questo genere di iniziative. Allestita nel mese di giugno in via Antonio Longo, è “sopravvissuta” all’attacco degli agenti atmosferici ed al giudizio dei fedeli catanesi, che sembrano aver apprezzato la trovata geniale.

"Il cartello (volutamente grezzo e non permanente) sottolinea con ironia che l'arte pubblica spicciola e priva di formali autorizzazioni è sempre esistita", spiega Vlady. "Probabilmente se fossi vissuto in altra epoca avrei fatto le nicchie votive, per conto mio e per per conto di terzi. Oggi che l'arte è svincolata dalla religione, continua nelle forme che conosciamo. Si tratta di un gioco ironico e paradossale, è così che comunico; chiaramente occorre andare oltre il cartone. negli ultimi anni mi piace l'essenza, l'istantaneità, il gesto minimale, spesso privo di firma, perchè non è (più) richiesta dal genere di interventi che compio. Chiaramente dissacro sia l'iconografia della street art che la religione!".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Mafia, mani su appalti e rinnovabili: confiscate aziende a imprenditore vicino ai Santapaola

    • Cronaca

      Migranti, terminato il G7 riprendono gli sbarchi: a Catania oltre 900 persone e 10 morti

    • Cronaca

      Gestivano un'attività di prostituzione all'interno di una casa a Fondachello

    • Cronaca

      Università, Bellantoni è il nuovo direttore generale d'ateneo

    I più letti della settimana

    • G7, è il giorno delle "first ladies" a Catania: il programma è rigorosamente "Made in Sicily"

    • Le first ladies a Catania, Melania Trump la più attesa: a scortarla 10 auto

    • Sgominata banda che gestiva una piazza di spaccio ad Acireale: 11 arresti

    • Maxi sequestro, sigilli al tesoro di un imprenditore vicino al clan Santapaola

    • Bambina in pericolo di vita trasportata a Roma dal Falcon 50 dell'Aeronautica militare

    • Litiga con il figlio e gli spara un colpo di pistola: arrestato

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento