Via Garibaldi, donna scippata e scaraventata per terra

Ieri sera, in via Garibaldi, una donna è stata scippata e scaraventata per terra: uno dei malviventi è stato arrestato, l'altro è fuggito. Indagini in corso

Ieri sera, in via Garibaldi, una donna è stata scippata e scaraventata per terra. Il giovane ha strappato con violenza la borsetta alla donna, una 48enne cittadina rumena, facendola cadere a terra, allontanandosi poi con un complice a bordo di un ciclomotore.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile coadiuvati dai colleghi del 12° Battaglione Sicilia, attivati dalla Centrale Operativa su una chiamata pervenuta al112, sono intervenuti immediatamente in zona riuscendo ad intercettare i due scippatori.

Ne è scaturito così un breve inseguimento, durante il quale i malviventi in via Naumachia hanno perso il controllo del mezzo, cadendo a terra. Nella circostanza uno dei due è stato bloccato e arrestato mentre il complice, con la refurtiva, è riuscito a dileguarsi per le vie limotrofe.

La vittima soccorsa è stata accompagnata presso l’Ospedale Vittorio Emanuele, dove i sanitari le hanno riscontrato traumi contusivi alle ginocchia e gomiti, dimettendola con una prognosi di 8 giorni salvo complicazioni. Il ciclomotore, abbandonato dai malviventi, è stato sequestrato. Le indagini sono in corso al fine di identificare il complice sfuggito.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento