Via Monte Palma, rapinano deposito di profumi: arrestati sei catanesi

I sei malviventi con l'auto carica di merce appena razziata sono stati fermati dai carabinieri per un controllo. Avevano rubato profumi per oltre 10 mila euro

I carabinieri di Catania hanno arrestato i catanesi Johnny Strano, 28 anni, Santo Zappalà, 43 anni, Giovanni Arcidiacono, 46 anni, Catia Agata Egitto, 33 anni, Santa Concetta Egitto, 46 anni, Rosa Valenti, 37 anni, ritenuti responsabili del concorso in furto aggravato. I malviventi avevano organizzato tutto nei minimi dettagli: giunti a bordo di un furgone e tre autovetture hanno forzato il cancello d’ingresso del deposito della “Sicurella Profumi s.r.l.” di via Monte Palma 22, per poi iniziare a rubare la merce contenuta all’interno del capannone.

Una delle auto utilizzate per il furto, appena stipata di merce, si stava allontanando dal sito quando, una pattuglia del radiomobile che stava transitando in zona l’ha fermata per controllo. I militari vedendo la merce che trasportava, dimostrando un’ottima conoscenza del territorio, l’hanno immediatamente collegata al vicino deposito della Sicurella. Così, tramite la centrale operativa del comando provinciale di piazza Verga, sul posto sono state fatte convergere altre pattuglie di Misterbianco e di Nesima che hanno circondato il capannone e arrestato gli autori del furto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale mortale a Pedara, perde la vita uno scooterista

  • Cronaca

    Rapina una tabaccheria minacciando il titolare con una pistola: 20enne arrestato

  • Cronaca

    Piazza Sciuti, spacciano cocaina in auto: arrestati marito e moglie

  • Cronaca

    Aeroporto, sequestrati dalla guardia di finanza abiti falsi provenienti dal Marocco

I più letti della settimana

  • Rotonda del centro commerciale Porte di Catania, camion sommerso dall'acqua

  • Incinta al quinto mese muore al Cannizzaro, a processo sette medici

  • Le mani dei clan Santapaola e Cappello sulle scommesse online: 28 arrestati

  • Fontana del Tondo Gioeni, un documento smentisce Bianco: usati fondi comunali

  • Catania sott'acqua, forti piogge e grandine hanno paralizzato la città

  • Scoperta rete di scommesse gestite da Santapaola e Cappello: i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento