Viale Nitta, rubano una macchina ma vengono subito 'beccati'

L’autovettura è stata restituita alla proprietaria, mentre gli arrestati, ammessi al giudizio per direttissima, sono ora agli arresti domiciliari così come disposto dal giudice

I Carabinieri della Stazione di Catania Librino hanno arrestato nella flagranza i catanesi Pietro Gangemi e Orazio Cunsolo, poiché ritenuti responsabili del concorso in furto aggravato.

I militari di pattuglia, dopo aver ricevuto la richiesta di ricercare una Fiat 500, rubata poco prima ad una donna catanese in via Mogadiscio, hanno intercettato e bloccato l’autovettura in viale Nitta con a bordo i due ladri.

L’autovettura è stata restituita alla proprietaria, mentre gli arrestati, ammessi al giudizio per direttissima, sono ora agli arresti domiciliari così come disposto dal giudice.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Droga, arrestati un vigile urbano e un ambulanziere

  • Politica

    #DiventeràBellissima: la reprimenda del presidente, il modello Musumeci e le sfide future

  • Cronaca

    Aeroporto, rientra l'emergenza cenere: aperto lo spazio aereo

  • Cronaca

    Aeroporto, Musumeci e Falcone visitano la futura stazione Fs

I più letti della settimana

  • Vigili del fuoco minacciati e derubati mentre spengono un incendio a Librino

  • Bancarotta ed evasione fiscale, i nomi dei professionisti coinvolti: ai domiciliari il padre del sindaco Pogliese

  • Operazione "Pupi di pezza": lo studio Pogliese, il "circuito criminale" ed il prestanome

  • Spaccio di droga e traffico di armi, disarticolato clan mafioso: 16 gli arrestati

  • Si nascondeva dentro una spelonca nella “Timpa” di Acireale: catturato un ricercato

  • Nuova ondata di maltempo in arrivo: torna l'allerta meteo

Torna su
CataniaToday è in caricamento