Violenza sessuale su minore, arrestato il pedofilo

E' stata eseguita un'ordinanza di custodia cautelare di arresti domiciliari nei confronti di un uomo di anni 32, ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata su una minore di anni dieci

A seguito di una segnalazione fatta da un'insegnante alla Polizia Postale, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare di arresti domiciliari nei confronti di un uomo di anni 32, ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata su una minore di anni dieci. L’indagine è scaturita dalla segnalazione di un’insegnante che aveva appreso da un’alunna di avere subito “attenzioni” sessuali da parte del patrigno.

Il racconto della bambina è avvenuto subito dopo un incontro tra personale della Polizia Postale e la scolaresca, di cui faceva parte la vittima, sul tema dei “Rischi on-line” e, pertanto, anche della pedofilia. La bambina aveva inizialmente confidato quanto subito ad una compagna di classe, raccontandole che aveva compreso il male infertogli dal patrigno solo dopo che la Polizia gli aveva fatto comprendere chi fosse un “pedofilo”.

I pubblici ministeri della Procura Distrettuale, Marisa Scavo e Antonella Barrera, coadiuvati da una neuropsichiatra, hanno interrogato la bambina mentre la Polizia approfondiva le indagini, anche con intercettazioni ambientali, nei confronti del presunto abusante. Numerosi gli elementi probatori raccolti nel corso delle investigazioni. Nel frattempo, l’arrestato riusciva a sapere dei racconti della bambina e decideva di rendere piena confessione al Pubblico Ministero, aggiungendo di avere subito anch’egli, nell’infanzia, abusi sessuali.

L’arresto è avvenuto su esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Catania, Laura Benanti, su richiesta della Procura Distrettuale. E’ stato sequestrato il computer utilizzato dall’arrestato che sarà sottoposto ad accertamenti tecnici. L’operazione conferma la fondamentale importanza degli incontri effettuati dalla Polizia nelle scuole. Quest’anno, in particolare, la Polizia Postale ha incontrato, solo in questa provincia, oltre cinquemila giovani.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • In arrivo oltre duecento assunzioni all'aeroporto di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento