Vizzini, produceva droga e la nascondeva nella stanza della figlia

La droga era stata occultata dall’uomo dentro la camera da letto della figlia, precisamente sotto gli indumenti conservati all’interno di un mobile

I carabinieri di Vizzini hanno arrestato il 43enne Massimo Vacca, poiché ritenuto responsabile di coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio i militari si sono recati nell’abitazione dell'uomo. Nel terrazzo di casa, aveva avviato una vera e propria piantagione di canapa indiana, celandola alla vista dei curiosi con dei lunghi plaid fissati sulle inferriate. Oltre alla 20 piante scoperte sulla balconata, i militari, estendo la perquisizione a l’intero immobile, hanno rinvenuto e sequestrato una busta di plastica, contenente 150 grammi circa di marijuana e un bilancino elettronico di precisione. La droga era stata occultata dall’uomo dentro la camera da letto della figlia, precisamente sotto gli indumenti conservati all’interno di un mobile. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Caltagirone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Piano regolatore, il presidente di Ance Catania: "Priorità a sicurezza e riqualificazione"

  • Cronaca

    Aggressione a studente davanti al De Felice: zigomo rotto e trenta giorni di prognosi

  • Cronaca

    Animali maltrattati, demolito canile abusivo in via Ustica

  • Cronaca

    Arrestato latitante, aveva distrutto barriera telepass in provincia di Arezzo

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia, tra gli arrestati anche il cantante neomelodico Andrea Zeta

  • Dalla musica neomelodica di Zeta agli affari del clan Santapaola: l'ascesa della famiglia Zuccaro

  • Sidra, niente acqua a Catania il 18 marzo: ecco le zone interessate

  • Clan Santapaola-Ercolano, 14 arresti: imponevano anche la sicurezza nei locali

  • Diverbio tra automobilisti, minacce e danneggiamento: padre e figlio indagati

  • Sbranò un bimbo a Mascalucia, ora Asia è stata rieducata e adottata

Torna su
CataniaToday è in caricamento