Vizzini a secco: è colpa di un pensionato che danneggiava le tubature

Il pensionato è stato denunciato dai carabinieri, che sono riusciti ad individuarlo

I carabinieri di Vizzini sono riusciti ad identificare un 64enne pensionato di Taormina resosi responsabile, nei giorni scorsi, di danneggiamento e furto ai danni dell’acquedotto che assicura il servizio idrico alla cittadina. L’uomo era diventato il terrore dei vizzinesi che, da giorni, restavano con il rubinetto a secco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini condotte dai militari, anche attraverso la visione di vari sistemi di videosorveglianza, hanno consentito di bloccare la strana perversione dell’uomo che, in occasione di un controllo stradale a bordo della sua Fiat Panda, è stato trovato in possesso dai militari di due cartucce cal. 6,32, un machete, 2 asce, 12 frecce da balestra, un grosso coltello e vari attrezzi da lavoro. Nei giorni scorsi infatti, i tecnici dell’acquedotto avevano constatato che ignoti avevano tranciato un tubo di adduzione dell’acqua e rubato due contatori. In un’altra occasione, dopo aver scardinato due porte in ferro, avevano danneggiato un quadro elettrico ed una centralina idraulica, con conseguente interruzione del primario servizio pubblico. Il pensionato è stato così denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Svaligiano casa dei futuri sposi: denunciati i vicini

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

Torna su
CataniaToday è in caricamento