Wind jet, nessun fallimento: Tribunale ammette il concordato preventivo

A fare da garanzia per la restituzione di parte dei crediti, Pulvirenti ha messo a disposizione il capitale della holding Finaria s.p.a, di cui è titolare. Copertura giudicata soddisfacente dal tribunale

La sezione fallimentare del Tribunale di Catania ha respinto la richiesta di fallimento di Windjet, avanzata dal pubblico ministero e ha ammesso la società di Antonino Pulvirenti al concordato preventivo. A fare da garanzia per la restituzione di parte dei crediti, Pulvirenti ha messo a disposizione il capitale della holding Finaria s.p.a, di cui è titolare. Copertura giudicata soddisfacente dal tribunale. I debiti nei confronti dei dipendenti saranno coperti nella misura del 47 per cento. I restanti crediti privilegiati saranno degradati a chirografari e saranno pagati nella misura del 5% (la proposta originaria era dell’1% ma il giudice ha voluto che si alzasse al 5). Grazie a questa decisione il fallimento è scongiurato, ma non non è detto che la compagnia siciliana possa tornare a volare.

Sulla notizia dell'ammissione di Windjet al concordato preventivo, la Cisl Catania: "Forse con l'impegno delle istituzioni si sarebbe potuto fare di più per salvare Windjet, ma adesso bisogna fare il massimo sia per ricollocare i 500 lavoratori altamente professionalizzati, sia per il territorio, perché le infrastrutture e i servizi rappresentano un volano necessario per la nostra economia. Ecco perché la Cisl di Catania e la Fit-Cisl etnea hanno inviato una richiesta di incontro a Enac, Sac e Regione così da analizzare la situazione dei lavoratori Windjet e sfruttare ogni opportunità di reimpiego".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento