Zona industriale, in fiamme il capannone della Sicula Trasporti

Poco dopo le 3,00 della notte scorsa i vigili del fuoco del Comando provinciale di Catania sono intervenuti per un incendio che ha interessato un impianto di selezione di rifiuti riutilizzabili

Poco dopo le 3,00 della notte scorsa i vigili del fuoco del Comando provinciale di Catania sono intervenuti per un incendio che ha interessato un impianto di selezione di rifiuti riutilizzabili (ditta Sicula trasporti srl), in via Franco Gorgone civ. 71, presso la zona industriale di Catania. 

L'incendio ha interessato La zona di stoccaggio esterna ai capannoni, coinvolgendo una macchina utilizzata per tritare il materiale legnoso. Alla prima squadra giunta sul posto, quella del Distaccamento Sud, si è aggiunta una seconda squadra inviata dalla Sede Centrale, con autobotti di rincalzo, autoscala e mezzi per il supporto logistico. Sul posto, sta ancora operando personale vigile del fuoco con diversi automezzi, per le operazioni di smassamento e minuto spegnimento. 

Il commento dei sindacalisti della St-Microelectronics

Il forte vento che spirava ha spinto la nube di fumo nell’area dove insistono i locali produttivi e gli uffici del colosso della St Microelectronics, che per ragioni di sicurezza ha dovuto fermare la produzione, concentrando il personale in sala mensa.

Un fatto grave secondo il segretario della federazione provinciale Metalmeccanici della Ugl ed Rsu in STM, Angelo Mazzeo che, spiegando quanto raccontato dai suoi colleghi, punta il dito sulla mancanza di controlli proprio nella zona. “Insieme alla carenza di manutenzione di strade e illuminazione, alla mancanza di sicurezza e di acqua, ed al totale disinteresse nei confronti del sito industriale catanese, in questi anni abbiamo più volte denunciato la presenza di capannoni diventati nel tempo ricettacolo di immondizia di ogni genere. Sono passati due anni dal rogo di una struttura, dove vi erano sostanze di qualsiasi tipo, che provocò notevoli disagi e rischi, ma nonostante i nostri appelli la situazione è rimasta invariata".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

Torna su
CataniaToday è in caricamento