Affitti in nero: Catania tra abusivismo e evasioni

Persistono gli affitti in nero in città: il dossier del Sunìa Cgil "Fai il tagliando al tuo contratto" ha fatto luce sulla grave situazione degli affitti abusivi a Catania

Aveva smosso un po' le acque il servizio de Le Iene sugli affitti in nero e sul metodo per abbassarli del 90 %. Ma, ad oggi, la situazione non è certo cambiata. Il dossier del Sunìa Cgil "Fai il tagliando al tuo contratto" ha fatto luce sulla grave situazione che persiste in città. Stanzette ammobiliate, seminterrati, camere a tre-quattri-cinque letti: sono le case degli studenti fuorisede a Catania, costretti a pagare affitti a peso d'oro e in nero.

Contratti scritti e mai registrati. Contratti registrati solo una volta all'inizio della locazione. Finti comodati d'uso. A subire maggiormente, infatti, sono gli studenti universitari. Questi i numeri: è in nero l'85% degli affitti a studenti, l'80% a migranti.

La Sunia Cgil - per arginare il fenomeno degli affitti abusivi in città - propone che ogni Comune stipuli con l'Agenzia delle Entrate una convenzione appena prevista dal provvedimento contro l'evasione fiscale: così sarà possibile incrociare i dati dei contratti d'affitto registrati con quelli della Tarsu, della luce, del gas, e poi vedere le differenze. Inoltre, propone che la nuova tassa sulla casa, cioè l'Imu (imposta municipale unica) sia applicata in modo da favorire i contratti a canone concordato: nella maggior parte dei casi le case sfitte sono affittate in nero, per questo l’IMU va applicata al massimo.

Per far emergere il nero, ha spiegato il sindacato, la "cedolare secca" non si è rivelata valida: nelle casse dello Stato è entrato solo un quinto dei 2 miliardi e 500 mila euro previsti per il primo anno. Una situazione che si inserisce già nel quadro a tinte fosche che riguarda gli sfratti: nel 2010 a Catania sono stati circa 670 a fronte di 1.050 provvedimenti, il 57,41% in più rispetto al 2009. Di questi l’85% è dovuto alla morosità. Nel 2011 gli sfratti sono cresciuti del 15%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento