Aumenti Imu e Irpef: i più colpiti sono i pensionati catanesi

Aumenti dell'Imu per la prima casa di circa 150-190 euro, Irpef che peserà dai 20 ai 35 euro al mese. Si profila un periodo pesantissimo per i pensionati catanesi. La questione è stata affrontata dall'esecutivo provinciale Fnp

Aumenti dell'Imu per la prima casa di circa 150-190 euro, Irpef che peserà dai 20 ai 35 euro al mese. Si profila un periodo pesantissimo per i pensionati catanesi a causa degli interventi del governo nazionale e delle misure regionali e delle amministrazioni comunali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La questione è stata affrontata dall'esecutivo provinciale della Fnp, i pensionati della Cisl, alla presenza del segretario Marco Lombardo, di Alfio Giulio, e Giacomo Rogazione, rispettivamente segretario generale e responsabile dei servizi della Cisl etneica è stata affa.

"Il 60 per cento dei pensionati - sottolinea Lombardo - è titolare di basse pensioni e l'effetto del peso fiscale e dei vari provvedimenti diventa allarmante. Anche perché, le minori risorse destinate ai comuni mettono a rischio i servizi sociali indirizzati alle fasce più deboli, compresi pensionati al minimo e anziani soli".

"La Fnp, assieme alle federazioni dei pensionati degli altri sindcaati - aggiunge Lombardo - è impegnato localmente nella contrattazione sociale con le amministrazioni dei territori per tentare di lenire i disagi e le difficoltà quotidiane che le fasce più deboli devono sopportare. La contrattazione territoriale è l'unico strumento che abbiamo e vorremmo che la risposta da parte delle amministrazioni comunali fosse molto più ampia. Purtroppo, c'è chi ha risposto accettando il confronto e arrivando a dei risultati concreti, ma c'è anche chi a tale confronto si sta ancora sottraendo".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Incidente stradale a Giarre, investito mentre attraversa la strada: muore nella notte

Torna su
CataniaToday è in caricamento