Caltagirone: 24 veicoli comunali saranno venduti all'asta

Alcuni autoveicoli del parco macchine comunale, ritenuti non più necessari o non funzionanti, saranno venduti all'asta e il ricavato sarà versato nelle casse del comune di Caltagirone

Il Comune di Caltagirone sempre più risparmiatore: dopo l’attivazione del servizio per le richieste di risarcimento danni alle compagnie di assicurazione dei veicoli che danneggiano beni di proprietà comunale, arriva la “spending review” per il parco macchine comunale.

Alcuni autoveicoli del parco macchine comunale, ritenuti non più necessari o non funzionanti, saranno venduti all’asta e il ricavato sarà versato nelle casse del comune di Caltagirone.

Le casse comunalispiega l'assessore  all'Autoparco, Simone Monforte avranno così un beneficio non solo e non tanto dal ricavato della vendita, ma anche dal fatto che su di essi non saranno pagati più né il bollo, né l'assicurazione, né la revisione, e non sarà più effettuata la manutenzione ordinaria. Un risparmio ancora non quantificabile con precisione, ma che ammonta sicuramente ad alcune decine di migliaia di euro”.

I mezzi in disuso sono 24: un scuolabus, un trattore agricolo, tre motoapi, quattro motociclette, sette Vespa 125, due Vespa 50, due scooter, due auto, un carro funebre e un'autobotte.

La dismissione di questi veicoli – sottolinea il sindaco Nicola Bonanno – è una scelta di buon senso, che s'inquadra nell'avviata azione di revisione della spesa anche in relazione alle disposizioni della legge finanziaria sulla riduzione del parco macchine degli enti pubblici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • In arrivo oltre duecento assunzioni all'aeroporto di Catania

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento