Palazzo degli Elefanti, sette giorni per evitare il fallimento

Stancanelli oggi è volato a Roma per incontrare insieme a una delegazione dell'Anci, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al quale illustrerà la pesante situazione finanziaria dell'Ente

Corsa contro il tempo per evitare il peggio. Il Comune ha tempo fino a giovedì prossimo, 13 dicembre, per scongiurare il crac finanziario.

Nell’ultima lettera arrivata l’altro ieri a Palazzo degli Elefanti da parte della Corte dei Conti, i magistrati contabili sono stati chiari e danno tempo al Comune sino a giovedì prossimo per trovare le soluzioni idonee ad evitare la procedura prevista dall’art. 6 del d. lgs 149/2011.

La grave situazione ha spinto il sindaco Raffaele Stancanelli, l'assessore al bilancio Roberto Bonaccorsi e il ragioniere generale Giorgio Santonocito ad inviare una nota congiunta al Presidente del Consiglio Comunale e al Presidente dell'Organo di revisione contabile per sollecitare, con estrema urgenza, l'adozione delle necessarie misure correttive alle criticità manifestate nella nota della magistratura contabile.

Immediata la risposta  del presidente Marco Consoli che ha convocato per stasera una seduta straordinaria del consiglio comunale, il quale dovrà esaminare gli atti necessari per evitare il fallimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A palazzo degli Elefanti è scattata una vera e propria corsa contro il tempo. Da una parte il Consiglio comunale che stasera dovrà approvare  il bilancio di previsione 2012, l’adesione al fondo di rotazione per gli Enti Locali e la procedura di estinzione anticipata dell’indebitamento. Dall’altra, Stancanelli che oggi è volato a Roma per incontrare insieme a una delegazione dell’Anci il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al quale illustrerà la pesante situazione finanziaria dell’Ente. Domani, invece, il primo cittadino sarà a  Palermo per un incontro con il governatore Crocetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento