Aeroporto: al via le pre-selezioni per gli oltre 15 mila candidati del bando Sac Service

Pubblicato, sul sito della Sac Service, il calendario delle pre-selezioni relative alla ricerca di personale da destinare al bacino di riserva per addetto ai controlli di sicurezza e assistenza ai passeggeri Prm

Pubblicato, sul sito della Sac Service, il calendario delle pre-selezioni relative alla ricerca di personale da destinare al bacino di riserva per addetto ai controlli di sicurezza e assistenza ai passeggeri Prm.

Questo il link https://www.sacservice.it/la-azienda/ricerca-personale/

La società precedentemente incaricata della selezione ricevette oltre 15.000 candidature per creare questo elenco/bacino di 300 addetti di riserva (200 per la sicurezza, 100 per l’assistenza) cui ricorrere per esigenze operative legate ai flussi del traffico passeggeri. Le prove pre-selettive, come documenta il calendario sul sito, cominceranno nella seconda settimana di febbraio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’argomento sarà al centro di un incontro con la stampa programmato per venerdì 26 gennaio, ore 15.30, negli Uffici Direzionali di SAC. Interverranno Giuseppe Interdonato, Amministratore unico SAC Service, Daniela Baglieri, Presidente SAC, e l’avv. Alberto Giaconia, consulente legale dell’azienda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento