Protesta dei braccianti agricoli: raggiunto l'accordo con l'Inps

Tre feriti lievi, uno tra i braccianti e due tra le forze dell'ordine. E tensione davanti la sede dell'Inps di Viale Libertà. E' quanto successo ieri

Tre feriti lievi, uno tra i braccianti e due tra le forze dell'ordine. Due pali della segnaletica distrutti. E tensione davanti la sede dell'Inps di Viale Libertà. E' quanto successo ieri a seguito della protesta messa in atto dai braccianti agricoli catanesi in merito al mancato pagamento della disoccupazione agricola.

Dopo il tentativo dei protestanti di sfondare la porta degli uffici dell'Inps, il direttore Carmelo Sciuto ha incontrato la delegazione del Movimento Braccianti e Forestali, rappresentata dal segretario Maurizio Grosso. Il direttore si è, così, impegnato ad affrontare i problemi sollevati dalla categoria.

Le questioni, infatti, sono quattro: 4mila disoccupazioni agricole bloccate per i braccianti agricoli titolari di partita iva; il blocco di 2500 disoccupazioni per i braccianti che non risultano iscritti negli elenchi anagrafici a seguito di accertamenti su possibili ditte "fantasma"; 1000 disoccupazioni bloccate per i braccianti con lavori plurimi; assunzioni errate per braccianti che hanno lavorato in campagna.

“L’indennità di disoccupazione – ha dichiarato Maurizio Grosso - non è un capriccio dei braccianti, ma un diritto indifferibile, che come tale, deve essere riconosciuto nel momento della necessità e del bisogno”.

Alla fine della manifestazione di ieri, il direttore Sciuto ha promesso tempi brevi. Nello specifico delle questioni: per quanto riguarda la questione relativa ai braccianti titolari di Partita Iva, verrà discussa lunedì prossimo a livello nazionale e martedì in sede regionale; per i braccianti che non risultano iscritti negli elenchi anagrafici, l'Inps si è impegnata a richiedere il riesame dei verbali ispettivi; per i lavoratori plurimi, promessa di pagamento entro luglio; infine, per le assunzioni errate, le posizioni verranno regolarizzate in tempi brevi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo leggero decollato da Catania precipita: due morti

  • Precipita aereo leggero, morti il pilota esperto e un giovane allievo

  • Due persone uccise alla Piana di Catania, giallo sul ferimento del terzo uomo

  • Scoperto arsenale, era nascosto in serbatoi sotterrati vicino al lido Le Capannine

  • Duplice omicidio alla Piana di Catania, la confessione: "Sono stato io a sparare"

  • Duplice omicidio nell'agrumeto, l'accusato: "Mi avevano minacciato di morte"

Torna su
CataniaToday è in caricamento