'C'era una volta Catania'

C’era una volta alle falde del Mongibello e affacciata sul litorale del mar Ionio una splendida città, cinta da poderose mura e torri quadrate “come una corona”, dominata da possenti fortezze e svettanti campanili, con stradine strette e tortuose dove i “casalini”, avviluppati attorno a piccoli cortili interni, erano affiancati dai maestosi palazzi gotici delle famiglie aristocratiche. C’era una volta una città solcata dalle acque del fiume Amenano, che presso la porta di Carlo V trapassava le mura tramite 36 canali e scorreva verso la Marina. C’era una volta un borgo caratterizzato da portici, logge e merlature, e arricchito da chiese e monasteri con chiostri stupendi e imponenti gallerie. C’era una volta la Platea Magna, la via Luminaria, la Corte Capitaniale, il Palazzo del Senato, detto la Loggia, e la Porta di Jaci. C’era una volta un emporio commerciale, una città palpitante, il centro più dinamico dell’area etnea, il cui palpito fu spezzato l’11 gennaio 1693: il catastrofico terremoto, che squarciò il Val di Noto, rase totalmente al suolo la città. Catania, come l’araba fenice, risorse dalle sue ceneri, per diventare sempre più incantevole ed elegante con il suo moderno assetto urbano e gli ornamenti tardo-barocchi.

Ma quella terribile calamità ha davvero spazzato via tutto? Il percorso ha l’obiettivo di scovare tra i fasti del tardo-barocco catanese, che tende a dissimulare e a catturare l’attenzione, gli edifici sopravvissuti al terremoto. Un itinerario alla scoperta della città medievale, normanna, sveva e aragonese, formata da castelli, palazzi-fortezza, ecclesiae munitae, piccole chiesette, pozzi e fontane, spesso avvolti nella leggenda. Inseriti all’interno delle nuove strutture settecentesche o celati alla vista sotto il livello stradale, esistono ancora gli affascinanti resti di una città perduta, che nemmeno la più devastante forza della natura è riuscita a distruggere. Punto di incontro: Piazza Duomo Ore 17:00. Contributo € 10. Gratis fino a 10 anni. Comprende: Guida Regionale Abilitata. Audio tour. Cuffie mono uso. Durata del percorso: 2:15. Numero massimo 40 partecipanti. Info e Prenotazioni Onde e Lapilli. Tel. 3476405759.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Catania tra misteri e leggende by night

    • solo oggi
    • 18 gennaio 2020
    • chiesa San Gaetano alle grotte
  • Visita al Pozzo di Gammazita

    • solo domani
    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Piazza Federico di Svevia, 92, 95121 Catania
  • Catania alchemica

    • solo oggi
    • 18 gennaio 2020
    • Castello Ursino ingresso principale

I più visti

  • Circo Greca Orfei

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Circo Greca Orfei
  • Visita al Pozzo di Gammazita

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Piazza Federico di Svevia, 92, 95121 Catania
  • 'All you can pizza' a 'Le Botti'

    • dal 28 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Ristorante Le Botti
  • Mostra 'Cina - Arte in movimento e Gauguin'

    • dal 15 novembre 2019 al 31 marzo 2020
    • Palazzo della Cultura
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento