Palazzo della Cultura: incontri e dibattiti contro tutte le violenze

Contro tutte le violenze, si chiama così il ciclo di manifestazioni volute dal sindaco Raffaele Stancanelli che si svolgeranno nei giorni 10,14 e 25 novembre presso Palazzo della Cultura

Contro tutte le violenze” si chiama così il ciclo  di manifestazioni, volute dal sindaco Raffaele Stancanelli e organizzate dal comitato Pari Opportunità del Comune di Catania di cui è presidente la consigliere comunale Carmencita Santagati, che si svolgeranno nei giorni 10,14 e 25 novembre, con la collaborazione di tutte le associazioni di pari opportunità, una ventina circa, presenti nel territorio cittadino.

Incontri e dibattiti per ricordare, tra l’altro, il 14 novembre la “Giornata dei diritti dei minori” e il 25 novembre la “Giornata mondiale contro la violenza alle donne”.

Abbiamo unito tutte le forze presenti nel territorio- ha detto la consigliera Santagati- per avviare insieme riflessioni e azioni su aspetti della vita che molti considerano distanti ma, come sa chi questi temi li affronta ogni giorno, sono l’ aspra quotidianeità di tanti, troppi, bambini, donne e fasce deboli della popolazione”.

Proprio per questo il primo appuntamento sarà la tavola rotonda “Riascoltiamoci in Comune” per fare il punto, da parte delle istituzioni e delle associazioni di volontariato che si occupano di Pari Opportunità, su proposte, strategie e azioni. Parteciperanno, tra gli altri, Natalina Costa, consigliera regionale di parità e la consigliera provinciale Mariella Consoli, Patrizia Trovato dell’associazione Meter.

Nel secondo appuntamento, quello del 14 novembre per la Giornata mondiale delle diritti dei minori, si parlerà di diritti, pericoli e tutele per infanzia e adolescenza. Con il sindaco Raffaele Stancanelli e la presidente Carmencita Santagati, gli assessori alla Pubblica istruzione Vittorio Virgilio e alla Famiglia Carlo Pennisi, Don Fortunato Di Noto presidente dell’associazione Meter, Marcello La Bella dirigente della Polizia Postale, e le rappresentanti di associazioni di difesa e tutela materna e dell’infanzia Emanuela Giaquinta dell’A.D.L. e P.di Catania, Sara Augiari dell’associazione 25 Novembre e Adriana Battaglia Pradi responsabile del progetto europeo “ I’m not scared”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì 25 novembre a dibattere nella Giornata mondiale contro la violenza alle donne, insieme al Sindaco e alla presidente del Comitato pari opportunità ci saranno, tra gli altri, la psicologa Federica Gagliardo, la docente universitaria Graziella Priulla, la sociologa Rita Palidda, il procuratore aggiunto alla procura di Catania, Marisa Scavo, coordinati dal giornalista Natale Bruno. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno a Palazzo della Cultura, via Vittorio Emanuele 121.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento