Domenica al Museo all’Orto Botanico di Catania

Domenica 2 febbraio alle ore 10:30 e 12:00, in occasione della Domenica al Museo, si svolgeranno le visite guidate a prezzo ridotto dell'Orto Botanico. Un appuntamento imperdibile per scoprire il mondo attraverso le diverse specie naturali delle collezioni del giardino scientifico dell’Università degli Studi di Catania.

I visitatori compiranno un percorso tra i viali che custodiscono aromi, profumi e colori provenienti da diverse parti dal mondo, fino alle Grande Serra dove convivono silenziosamente oltre 160 specie vegetali. Fondato da Francesco Tornabene nel 1858, l’Orto Botanico viene arricchito in seguito dalla donazione di un’area consistente che ospita oggi l’Orto Siculo, porzione dove vengono curate e coltivate le piante della nostra isola.

Una passeggiata di circa 60 minuti tra scienza, storia e natura, in cui i visitatori scopriranno alberi, pianti e fiori che raccontano la storia di uomini e luoghi lontani e che mostrano la bellezza e varietà della natura.

In occasione della “Domenica al Museo”, a cura di Officine Culturali in collaborazione con il Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali, il biglietto intero sarà ridotto per tutti i visitatori (5€ anziché 8€). Per partecipare è necessaria la prenotazione chiamando allo 0957102767 – 3349242464, tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Corsi di canto e laboratori di uso vocale

    • dal 20 settembre 2019 al 1 agosto 2020
    • Studio Foniatrico Medico
  • Corsi di canto

    • dal 14 ottobre 2019 al 1 ottobre 2020
    • Studio Foniatrico
  • Ricreazioni - Laboratorio a cura di Orazio Condorelli

    • dal 6 gennaio al 22 giugno 2020
    • Teatro Machiavelli
  • Da asporto all'Ostello

    • Gratis
    • dal 7 al 31 maggio 2020
    • A Putia dell'Ostello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento