Come diventare addetto al carrello semovente

Per coloro che sono interessati ecco tutte le informazioni per poter diventare addetto ad un carrello semovente

Al giorno d'oggi, vista la difficoltà nel trovare un impiego, può risultare utile conoscere le diverse possibilità di lavoro che si aprono sul mercato.

Tra i mestieri richiesti c'è sicuramente quello dell'addetto alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con elevatore frontale.

Per poter svolgere questa attività è necessaria, oltre che la patente B ed un certificato medico di idoneità alla guida, anche il superamento di un apposito corso che consente di avere le conoscenze necessarie e stabilite dalla legge (D. Lgs. 81 del 2008 e conformi all’accordo Stato-Regioni del 22/02/2012).

Normalmente il costo del corso non è mai inferiore agli € 200,00. Per il rilascio dell'attestato bisogna superare una prova teorica ed una pratica. La formazione necessita poi di essere aggiornata ogni quinquennio.

Addetti alla guida di elevatori semoventi - Materie da studiare e prova pratica

- norme in materia di sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro con particolare riferimento alle disposizioni che riguardano le attrezzature da lavoro (Dlgs 81/08)

- conoscenza delle diverse tipologie di veicoli per il trasporto interno

- rischi connessi all'impiego di carrelli semoventi

- nozioni di fisica (stabilità statica e dinamica, concetto di baricentro del carico e della leva)

- componenti dei carrelli semoventi

- illustrazione delle diverse componenti

- come effettuare la manutenzione periodica e giornaliera

- guida del carrello su un percorso di prova con manovra a vuoto e con carico

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Università: le lauree preferite dal mondo del lavoro

  • Come diventare assistente di volo

  • Vuoi diventare influencer? C'è il corso di laurea ad hoc

Torna su
CataniaToday è in caricamento