Come diventare guida turistica: formazione ed esame di Stato

Per poter diventare una guida turistica ed essere iscritto nell'apposito albo è necessario, dopo aver ottenuto la laurea triennale, superare un esame di Stato

Per coloro che non hanno ancora deciso cosa fare nella vita ma di una cosa sono certi, ossia amano viaggiare e conoscere, potrebbe essere possibile intraprendere la carriera di guida turistica.

Per diventare guida turistica però è necessario seguire un percorso di formazione ben preciso: si tratta di una figura che richiede, oltre che spiccate doti dal punto di vista relazionale, anche la conoscenza di una o più lingue ed una alta cultura generale di base.

Il compito della guida è quello di accompagnare i turisti nella visita a musei, gallerie, siti di interesse turistico ed illustrare le peculiarità di questi luoghi.

Non deve essere confusa con l'accompagnatore turistico, che invece assiste semplicemente i turisti e gli fornisce qualche informazione.

La formazione come guida turistica comincia già dal liceo, che preferibilmente deve essere quello classico, l'artistico o uno tecnico per il turismo. Per quanto riguarda l'università il corso di laurea ad hoc è sicuramente quello in Storia dell'Arte. 

Guida turistica - Esame di stato

Per poter svolgere questa attività è necessario conseguire un patentino di abilitazione che viene rilasciato dopo aver superato un esame di Stato.

Per sostenere l'esame bisogna essere maggiori di 18 anni ed avere un diploma di laurea triennale.

A cadenza biennale Regioni e Provincie stabiliscono le date degli esami con appositi bandi che vengono pubblicati.

L'esame è caratterizzato da tre prove: scritta, orale, tecnico-pratica

Nella prova scritta si deve rispondere a domande su legislazione ed organizzazione turistica, storia dell'arte italiana. 

Nella prova orale vengono affrontati gli stessi argomenti della prova scritta con l'aggiunta della verifica della conoscenza di più lingue. 

Nella prova tecnico-pratica viene effettuata la simulazione di una visita-guidata.

Se l'esame verrà superato si otterrà il patentino e si verrà iscritti all'albo delle guide turistiche nei siti di particolare interesse storico, artistico o archeologico, tenuto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come ordinare i libri scolastici ed averli a casa in 24 ore

  • Scuole superiori militari: quali sono e come funzionano

  • Iscrizione all'università in ritardo: cosa fare

  • Come diventare barman

Torna su
CataniaToday è in caricamento