Aci Castello: ottimi i risultati della raccolta differenziata

Sono dati soddisfacenti quelli che emergono ad Aci Castello in riferimento alla raccolta differenziata. Un’autentica impennata l’ha fatta registrare la raccolta del vetro

Sono dati soddisfacenti quelli che emergono ad Aci Castello in riferimento alla raccolta differenziata. Un’autentica impennata l’ha fatta registrare la raccolta del vetro schizzata a circa kg 16.000 mentre la raccolta della plastica è salita a circa kg 4.200, carta e cartone a circa kg 20.000 ed i rifiuti ingombranti sono passati da kg. 2.800 ad oltre kg 4.000.

Sono soddisfatto per questi dati in netto crescendo della raccolta differenziata –ha affermato il Sindaco castellese, on. Filippo Drago- ed è nostra intenzione quella di potenziare il servizio di raccolta dei rifiuti “porta a porta” su tutto il territorio comunale”.

Inoltre, l’Amministrazione Comunale di Aci Castello ha deciso di effettuare la raccolta differenziata (carta, vetro e plastica) nelle quattro frazioni (Aci castello, Acitrezza, Cannizzaro e Ficarazzi) nelle domeniche 17 giugno, 15 luglio, 19 agosto e 16 settembre 2012 con il seguente programma:
-    dalle ore 8,00 alle ore 8,45 in piazza G. Verga ad Acitrezza;
-    dalle ore 9,00 alle ore 9,45 davanti al palazzo Municipale ad Aci Castello (via Dante angolo Lungomare Cristoforo Colombo);
-    dalle ore 10,00 alle ore 10,45 in via Napoli (ex Stazione) a Cannizzaro;
-    dalle ore 11,00 alle ore 11,30 in piazza Giovanni XXIII a Ficarazzi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cannizzaro, paziente ringrazia chirurghi e infermieri regalando 10 televisori al reparto

  • Poste Italiane cercano portalettere anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento