Bollo auto al 50%: chi può godere dell'agevolazione

Una norma ad hoc ha sancito la possibilità per chi possiede auto di interesse storico o collezionistico di pagare il bollo auto nella misura del 50%

Come noto, una sentenza della Corte di Cassazione ha riconosciuto discrezionalità alle Regioni per quanto riguarda la possibilità di far pagare o meno il bollo auto (sono previste delle esenzioni dal punto di vista fiscale).

Per quanto riguarda il bollo auto c'è però da aggiungere come il pagamento di questa tassa sia dimezzato per gli autoveicoli e per i motoveicoli che hanno raggiunto o superato i 20 anni di età.

Questo sconto del 50% non viene però erogato a tutte le auto che hanno raggiunto o superato i 20 anni di età, ma solo a quelle che hanno ottenuto uno specifico certificato di rilevanza storica e collezionistica.

A rilasciare questa certificazione sono cinque registri: ASI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo e Storico FMI. La certificazione deve essere poi seguita dall'iscrizione al registro storico della carta di circolazione. Questa iscrizione è a pagamento e solo dopo averla effettuata si potrà pagare il bollo al 50%.

Da giugno 2019, inoltre, coloro che usano auto con rilevanza storica (tra i 20 ed i 29 anni) e le adibiscono ad uso professionale possono pagare il bollo con lo sconto del 50%. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

  • Incidente stradale a Biancavilla, moto contro un palo: morto 19enne

Torna su
CataniaToday è in caricamento