"Basta bus in città", la proposta della terza commissione: 5 parcheggi scambiatori

Per limitare "l'invasione" degli autobus, extraurbani e turistici, in città i consiglieri comunali hanno proposto un piano all'amministrazione comunale

Uno dei tanti problemi di Catania, non per parafrase un famoso film con Roberto Begnini, è anche il traffico. Un traffico che proviene dalla grande mole di lavoratori pendolari che giungono a Catania dalle città limitrofe, ma anche dalla massa di autobus extraurbani e turistici che si riversano sulle strade cittadine.

Così è arrivata la proposta della terza commissione consiliare, presieduta dal consigliere Bartolo Curia, che ha studiato una diversa mobilità per gli autobus in arrivo a Catania dalle varie direttrici.

Nello specifico, per la commissione, sarà fondamentale l'utilizzo dei parcheggi scambiatori come capolinea dei bus che non dovranno più giungere in alcune piazze cittadine, come piazza Borsellino, piazza dei Martiri e piazza Giovanni XXIII.

"In particolare - spiega a Catania Today il presidente Curia - abbiamo individuato cinque parcheggi scambiatori che sono ben collegati, o comunque vicini, alle fermate della metropolitana o a linee veloci di bus, Brt, di prossima realizzazione. In questo modo si eviterà di ingolfare le strade cittadine e più centrali, decongestionando così il traffico".

Nello specifico i parcheggi individuati sono quello di Nesima e quello vicino la piscina di Nesima; il parcheggio scambiatore Fontanarossa per la zona sud; il parcheggio scambiatore Due Obelischi e il parcheggio scambiatore di prossima realizzazione "Cannizzaro". I bus arrivando in questi parcheggi, che saranno il capolinea delle varie corsie, potranno restare lì mentre i cittadini dovranno necessariamente fruire di altri mezzi pubblici, adeguatamente strutturati, come la metro o bus urbani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo il consenso dell'intera commissione, e un confronto con le altre che sono coinvolte nel processo di "mobilità sostenibile", la palla passerà all'amministrazione.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Operazione "Malupassu", gli imprenditori denunciano e i boss finiscono in manette

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

Torna su
CataniaToday è in caricamento