Cangemi (Pci): "Dichiarazioni surreali del sindaco"

La risposta dell'esponente comunista a Pogliese sulla visita del ministro Salvini

Sulla contestata visita di Matteo Salvini a Catania e sui chiarimenti forniti dal primo cittadino sulla natura dell'incontro, che si terrà in municipio, è intervenuto Luca Cangemi del Partito Comunista Italiano.

"L’ufficio stampa del comune di Catania ha diffuso una nota del sindaco di Catania riguardo la visita di Salvini. I contenuti della nota possono essere classificati non nell’ambito della vita istituzionale o in quello della comune ragione, ma piuttosto nel campo della letteratura surrealista. Si afferma infatti, in modo serioso  quanto incredibile, che la visita del capo della Lega è di natura esclusivamente istituzionale e che, addirittura, sarebbero coloro che criticano la concessione della casa di tutti i cittadini catanesi per una manifestazione di parte ad avere intenti elettoralistici. Peccato che milioni d’italiani vedono rilanciata su internet la visita catanese di Salvini, nell’ambito di un tour propagandistico, con tanto di simbolo di partito. Il sindaco di Catania ci risparmi l’ipocrisia: ha consentito di trasformare il Municipio di Catania in una spiaggia leghista, se ne assuma tutta la responsabilità di fronte a tutti i cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

  • Sequestro di beni all'ex reggente degli Ercolano: nel mirino anche il garage di via Cimarosa

Torna su
CataniaToday è in caricamento