Cervantes solidale con 9 lavoratori in protesta al Garibaldi vecchio

I 9 manifestanti avrebbero dovuto ottenere un contratto risolutivo a seguito del cambio di ditta, la quale opera nell'ambito del servizio di mezzi di trasporto ospedalieri e di soccorso

Da questa mattina una delegazione dello Spazio Libero Cervantes si trova presso l'ospedale Garibaldi vecchio di Catania centro dove, da due giorni, 9 lavoratori occupano il tetto del presidio ospedaliero. "Siamo qui per sostenere e diffondere la loro iniziativa - chiosano i militanti del centro sociale catanese - ma soprattutto per mostrare vicinanza e solidarietà alle famiglie coinvolte. Il nostro tessuto cittadino sta vivendo una crisi senza precedenti ed episodi del genere sono all'ordine del giorno."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I 9 manifestanti avrebbero dovuto ottenere un contratto risolutivo a seguito del cambio di ditta, la quale opera nell'ambito del servizio di mezzi di trasporto ospedalieri e di soccorso. "Ben oltre la questione familiare e l'importanza dei diritti dei lavoratori - dichiarano gli identitari etnei - bisogna riconoscere il valore della funzione che questi operatori hanno svolto per anni ed intendono continuare a svolgere. Chiediamo l'intervento delle istituzioni preposte affinché non si trascinino sul lastrico altre famiglie ma soprattutto per dare la possibilità a 9 uomini di servire la città garantendo servizi di soccorso rapidi e tempestivi."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Incidente stradale a Giarre, investito mentre attraversa la strada: muore nella notte

Torna su
CataniaToday è in caricamento