Diventerà Bellissima contro l'amministrazione: "Delibera zone blu per dipendenti del Garibaldi è illegittima"

Il capogruppo Messina ha proposto una mozione per chiedere il ritiro dell'atto che è stata approvata all'unanimità

Il consiglio comunale ha approvato una mozione all'unanimità, a firma del capogruppo della lista del presidente della regione “Diventerà Bellissima” Alessandro Messina, in cui si chiede l'immediata revoca della delibera di giunta n. 3 del 21/01/2019.

L'atto in questione, secondo il movimento civico, in deroga alla convenzione stipulata con la società Sostare ha ritenuto di poter autorizzare la concessione di abbonamenti mensili a prezzo ridotto in favore dei dipendenti dell' ospedale Garibaldi centro alle medesime condizioni  privilegiate riservate solo ai residenti ed aumentando il numero di stalli a pagamento superando il numero di 8000 disponibili.

Il capogruppo Messina ha sferrato un duro attacco nei confronti dell'amministrazione comunale, ritenendo l'atto illeggittimo, in contrasto con le norme ed i regolamenti vigenti e gli interessi dei cittadini.

"La ditta Sostare, nei fatti ha aumentato il numero degli stalli a pagamento nella zona violando le indicazioni contenute nella circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti dove si precisa che devono essere previsti adeguati parcheggi liberi nelle vicinanze delle strisce blu", afferma la nota di DB.

Inoltre il consigliere Alessandro Messina ha evidenziato che con lo stato di dissesto finanziario in cui versa il Comune di Catania, questo sistema favorisce una mancata riscossione per le casse della società partecipata Sostare.

Infine il capogruppo Messina ha intimato che se entro pochi giorni non verrà ritirata la delibera invierà una segnalazione all'Anac per verificare la regolarità delle procedure adottate ed alla Corte dei conti per verificare se si prefigura danno erariale alle casse comunali.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Bufera dopo gli insulti dei neomelodici etnei a Falcone e Borsellino, la Rai apre istruttoria

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento