Orto urbano Librino, è polemica tra Bianco e l’amministrazione Stancanelli

Il senatore del Pd ha attaccato il Sindaco accusandolo di aver approvato una delibera che volutamente anticipa la sua iniziativa di realizzare un parco nel centro del quartiere

Scontro tra Enzo Bianco e l’amministrazione Stancanelli. Pomo della discordia, questa volta, dei terreni a Librino.

Ieri il senatore del Pd ha tenuto una conferenza in viale Sisinna davanti a una mappa con evidenziati 54 ettari di terreno. Bianco ha attaccato l’amministrazione accusandola di aver approvato una delibera che volutamente anticipa la sua iniziativa  “Mettiamo a frutto Librino” che si propone di realizzare a costo zero e in tempi velocissimi un parco urbano nel centro del quartiere.

La delibera dell’amministrazione Stancanelli accoglie invece la richiesta di assegnare dei terreni di Librino a delle Onlus.

Lascia stupefatti – si legge in una nota – il tentativo del candidato sindaco in questione di inserire nella campagna elettorale una polemica su una delicata questione per cui la prudenza non dovrebbe essere sopraffatta dalla propaganda. Ci si limita a ricordare che il progetto dell’orto urbano sociale di Librino si è concretizzato nei giorni scorsi con una delibera della giunta municipale dopo che nell’ottobre 2012 il dirigente del verde pubblico Marco Morabito ha reso il proprio parere positivo alla proposta della Caritas diocesana. Ne è seguita una complessa istruttoria in cui sono state delimitate le aree date in affidamento alla Caritas per scopi sociali. L’atto è stato depositato nella segreteria di Giunta lo scorso 17 maggio e adottato il successivo 23 maggio”.

“Sorvolando su altre inutili considerazioni, si  specifica che il sistema degli affidamenti ai privati degli orti sociali per essere concretamente realizzato e non solo annunciato, necessita di un atto regolamentare che il Comune finora non ha mai avuto. Proprio in questi giorni, col parere reso dall’avvocatura comunale, anche questo atto dopo attenti e necessari approfondimenti ha completato il suo procedimento e trasmesso al vaglio del consiglio comunale per l’adozione definitiva. Nei prossimi giorni, inoltre, il sindaco Stancanelli, consegnerà al responsabile della Caritas Padre Algeri e al suo predecessore Padre Valerio Di Trapani, che – conclude la nota – ha promosso l’iniziativa, la delibera adottata per l’avvio della fase esecutiva del progetto “Orto sociale Urbano di Librino”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • "Il divieto di ritornare nella Buttanissima Sicilia, tanto amata", lettera di Francesco al presidente Musumeci

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

Torna su
CataniaToday è in caricamento