Gaetano Cani, indagato per estorsione: è nella coalizione con Musumeci

Candidato dell'Udc, a sostegno della presidenza di Nello Musumeci, Cani è stato rinviato a giudizio per estorsione ai docenti dal gup del Tribunale di Sciacca. Era stato coinvolto anche in un'inchiesta su alcuni timbri falsi, trovati in casa sua, in seno ad un'indagine su falsi diplomi

Ancora un candidato dalla vita giudiziaria problematica, ancora una volta nella coalizione che sostiene la presidenza di Nello Musumeci. Dopo il catanese Ernesto Calogero, candidato nella lista di #DiventeràBellissima e condannato in primo primo grado per compravendita di diplomi, e Carmelo Pino, condannato per concorso in abuso d'ufficio, è il turno di Gaetano Cani, deputato regionale Udc e indagato a maggio per estorsione dal Gup del Tribunale di Sciacca (Ag). 

Le accuse di estorsione ai docenti

57 anni, insegnante di educazione fisica e deputato all'Ars nel gruppo "Centristi per la Sicilia" è accusato di aver costretto alcuni docenti di un istituto paritario di Menfi (Ag) a firmare le "dimissioni in bianco" e ad accettare compensi inferiori o inesistenti rispetto a quelli indicati in busta paga pur di ottenere il relativo punteggio valido per le graduatorie. Tutto ruoterebbe intorno ad una srl la "Athena" che gestiva alcuni istituti scolastici in provincia. Cani ha dichiarato di "non aver rivestito incarichi societari nel periodo tra il 2006-2010" cui si riferisce l'inchiesta. Assieme a Cani ma con rito abbreviato nella stessa inchiesta sono a giudizio Antonino Nugara, 54 anni di San Biagio Platani; Antonino Cosentino, 54 anni di Menfi; e Giuseppa Barrile, 60 anni di Montevago.

La nuova candidatura

Cani ha aperto ufficialmente la sua campagna elettorale, presentando la sua seconda candidatura, il 17 ottobre scorso. La manifestazione si è svolta al Dioscuri By Palace di Agrigento alla presenza, tra gli altri, del candidato alla Presidenza del centrodestra, Nello Musumeci, dell’assessore designato Gaetano Armao e del senatore Giuseppe Ruvolo. Cani, durante il suo intervento ha parlato di agricoltura, turismo e sanità, soffermandosi su giovani, disoccupazione e lavoro. Argomenti poi ripresi da Musumeci e dall’assessore designato Gaetano Armao.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Certo che nella lista musumeci mi sa che ci sono più persone con problemi con la giustizia che persone PULITE, come si fa a dare un voto ad un partito del genere?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Piano regolatore, il presidente di Ance Catania: "Priorità a sicurezza e riqualificazione"

  • Cronaca

    Aggressione a studente davanti al De Felice: zigomo rotto e trenta giorni di prognosi

  • Cronaca

    Animali maltrattati, demolito canile abusivo in via Ustica

  • Cronaca

    Arrestato latitante, aveva distrutto barriera telepass in provincia di Arezzo

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia, tra gli arrestati anche il cantante neomelodico Andrea Zeta

  • Dalla musica neomelodica di Zeta agli affari del clan Santapaola: l'ascesa della famiglia Zuccaro

  • Sidra, niente acqua a Catania il 18 marzo: ecco le zone interessate

  • Clan Santapaola-Ercolano, 14 arresti: imponevano anche la sicurezza nei locali

  • Diverbio tra automobilisti, minacce e danneggiamento: padre e figlio indagati

  • Sbranò un bimbo a Mascalucia, ora Asia è stata rieducata e adottata

Torna su
CataniaToday è in caricamento