Franz Cannizzo: smentisce la sua eliminazione dalla giunta

Circola la notizia che a Cannizzo, Assessore alle Attività Produttive, è stata tolta la delega per aver calpestato i piedi ai pezzi grossi dell'abusivismo catanese

Su un noto quotidiano web gira, da questa mattina, la notizia che a Franz Cannizzo, Assessore della giunta di Catania, è stata revocata la delega di Assessore comunale alle Attività Produttive.

Abbiamo sentito l’Assessore al telefono che smentisce questa informazione e ci conferma che, attualmente, si trova in Comune a lavorare. L’Assessore Cannizzo non vuole rilasciare alcuna intervista sulle falsità che girano sul suo conto lavorativo e preferisce mantenere il silenzio stampa.

Secondo fonti giornalistiche non ufficiali riportate dal quotidiano online, infatti, la delega di Cannizzo sarebbe dovuta andare all'Assessore al bilancio Roberto Bonaccorsi.

Il motivo - indicato nel quotidiano -di questa “eliminazione” di Cannizzo dalla giunta comunale di Catania, sarebbe dovuta a un periodo difficile per l’Assessore con attacchi continui in consiglio comunale e  dicerie contro la sua persona.

Inoltre, sembra che Franz Cannizzo abbia ricevuto minacce. Fra Natale e Capodanno scorso, un giovane lo ha minacciato di morte, in piazza Lanza, per le insistenti attività di antiabusivismo che il suo assessorato stava compiendo in quel periodo.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

  • Mineo, carabiniere di 34 anni si spara con la pistola d'ordinanza

Torna su
CataniaToday è in caricamento