Gravina di Catania, nasce circolo della Lega di Salvini

Con il nuovo circolo diventano 23 i Comuni etnei ad avere un presidio politico del Carroccio

La presentazione ufficiale del Circolo di Gravina di Catania è avvenuta sabato 12 gennaio in occasione della prima assemblea provinciale del partito di Matteo Salvini a Catania.

Con l'ingresso di Gravina diventano 23 i Comuni etnei ad avere un presidio politico del Carroccio, che è quindi presente a Giarre, Riposto, Mascali, Acireale, Piedimonte Etneo, Linguaglossa, Maletto, Bronte, Misterbianco, Motta S.Anastasia, Belpasso, Mascalucia, Nicolosi, Pedara, Acicastello, Caltagirone, S. Cono, Ramacca, Ragalna , Mineo e Aci S. Antonio e Palagonia.

A presiedere la realtà gravinese sarà Francesco Alletto: “Il circolo è stato fondato per diffondere sul nostro territorio i programmi politici della lega Salvini Premier e per formare una nuova classe dirigente che sarà protagonista della vita politica comunale alle prossime elezioni amministrative”.

A ricoprire la carica di vicepresidente sarà Carmelo Inveninato, il quale insieme alla neo consigliere del circolo Lucia Cascino, erano candidati nella lista Rinnova Gravina a sostegno dell'elezione del sindaco in carica Massimiliano Giammusso.

 “Il primo vero e importantissimo banco di prova, sarà rappresentato dalle elezioni europee di maggio – ha commentato Inveninato – noi come gruppo dirigente lavoreremo per il radicamento del partito cercando di raggiungere l'ambizioso obiettivo del 20% dei consensi qui a Gravina”. Completano il gruppo il segretario Davide Redi e il tesoriere Filippo Prizzi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La polizia arresta il gestore della "Trattoria il Principe"

  • Con un elicottero avevano rubato la Biga di Morgantina nel cimitero di Catania: 17 arresti

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

  • Aggredisce due minori e si scaglia contro la guardia giurata intervenuta, arrestato

  • Biga Morgantina rubata dal cimitero di Catania, i nomi degli arrestati

  • Scarsa igiene, topi e lavoro nero: sequestrati 4 locali del centro

Torna su
CataniaToday è in caricamento