Il consigliere della terza municipalità Grasso: "Non faccio parte di #insiemesipuò"

E' stato eletto con la lista "Con Bianco per Catania" e ha comunicato di non aver aderito al nuovo movimento civico lanciato da Di Salvo

Il consigliere della terza municipalità Gionathan Grasso, eletto nella lista "Con Bianco per Catania" con 229 voti, fa chiarezza e smentisce un passaggio nel neonato gruppo consiliare #insiemesipuò lanciato nei giorni scorsi da Salvo Di Salvo e altri due esponenti eletti nelle fila della maggioranza di Pogliese e poi transitati al misto.

"Apprendendo dagli organi di stampa della costituzione in consiglio comunale del nuovo gruppo consiliare #insiemesipuò - afferma Grasso - ho notato che sono state fatte delle dichiarazioni che coinvolgono la mia persona come parte del suddetto progetto politico. Tenuto conto che una volta eletto come consigliere alla terza municipalità in giugno 2018, insieme ai consiglieri eletti nel centrosinistra Rapisarda e Mammana si è pensato di aderire (vista la nostra comune elezione nel centrosinistra) ad un gruppo civico che ci potesse dare opportunità di idee, sfruttando la sintonia personale di gruppo, ma evidenzio senza sposare nessun progetto politico comune.Quindi ad oggi, posso serenamente dichiarare di non far parte del progetto politico comunale #insiemesipuò che tra l'altro vede coinvolti soggetti di centrosinistra e centrodestra insieme"

"Ricordando di essere stato eletto nella lista Con Bianco per Catania, dove ho trovato e continuo a trovare riferimento e piena sintonia politica col capogruppo in consiglio comunale Daniele Bottino, continuerò il mio percorso alla terza municipalità rimanendo nel gruppo civico in cui ho aderito e appartengo attualmente", ha concluso Grasso.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Bufera dopo gli insulti dei neomelodici etnei a Falcone e Borsellino, la Rai apre istruttoria

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento