L’anniversario dell’omicidio di libero grassi, Musumeci: “troppo silenzio e indifferenza”.

Per l'anniversario dell'omicidio di libero grassi,interviene Nello Musumeci il sottosegretario di Stato alle Politiche sociali

Il generale silenzio e l’indifferenza che accompagnano la ricorrenza del ventennale dell’omicidio (29 agosto 1991) di Libero Grassi sono il segnale  preoccupante di una diffusa assuefazione della società civile al fenomeno del racket”,   ha dichiarato il sottosegretario di Stato alle Politiche sociali, Nello Musumeci, che negli anni Novanta, da presidente della Provincia di Catania, fu tra i promotori della Fondazione antiusura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il coraggio di Libero Grassi, la capacità di sfidare la mafia devono essere esempi da alimentare e rinnovare costantemente per evitare che la caduta di tensione consenta al racket del pizzo di estendersi e diventare sempre più aggressivo, con ulteriore danno per gli operatori economici, già fortemente provati dalla concomitante crisi economica internazionale”, ha concluso il sottosegretario Musumeci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento