Lombardo: "Mi dimetto il 28 luglio ma non perderò il mio potere"

"Mi dimetterò il 28 luglio prossimo ma non perderò i miei poteri fino all'insediamento del mio successore". Lo ha affermato il presidente della Regione siciliano Raffaele Lombardo, confermando la data delle sue dimissioni

"Mi dimetterò il 28 luglio prossimo ma non perderò i miei poteri fino all'insediamento del mio successore". Lo ha affermato il presidente della Regione siciliano Raffaele Lombardo, confermando la data delle sue dimissioni nel corso di una conferenza stampa a Palazzo d'Orleans.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Giuristi competenti e stimati -ha puntualizzato il governatore- sostengono che il presidente della Regione mantiene i poteri fin quando non si insedia il successore, dopo le elezioni del 28 e 29 ottobre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • "Il divieto di ritornare nella Buttanissima Sicilia, tanto amata", lettera di Francesco al presidente Musumeci

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

Torna su
CataniaToday è in caricamento