Sinistra e M5S contro Salvini: "Fermate la passerella elettorale"

Associazioni e movimenti politici contro il leader leghista che sarà in visita a Catania: prima Piazza Duomo e poi Palazzo degli Elefanti

La visita di Salvini, prevista per domenica, fa "ribollire" Catania. Nel bel mezzo della crisi di governo il leader leghista farà tappa in città con un incontro previsto con la giunta Pogliese a Palazzo degli Elefanti nel pomeriggio e potrebbe esserci anche un "momento pubblico" in piazza Duomo. Notoriamente il ministro "utilizza" qualsiasi momento facendolo divenire mediatico: dalla dirette facebook sino ai selfie con i sostenitori.

Così arrivano le bordate degli oppositori di Salvini. Il Movimento Cinque Stelle - ormai ex alleato del ministro - tira a pallettoni attraverso la deputazione parlamentare etnea e parla di una visita "inopportuna".

"Alla luce della crisi di governo portata avanti e voluta da Matteo Salvini appare assolutamente fuori da qualsiasi grammatica politica e di bon ton istituzionale la sua visita prevista nel Municipio etneo per incontrare sindaco e giunta. Un incontro che, sotto la patina istituzionale, è una vera e propria passarella elettorale e che sancisce, di fatto, l'apertura della sua campagna elettorale", dicono i pentastellati.

Poi i grillini mettono sul tavolo "Catania": "Cosa deve fare Salvini? Scambiare quella che è nella sua visione la "cambiale" del salvataggio della città per raccattare voti? Non glielo permetteremo. Catania è stata aiutata nel periodo più critico della sua storia dal Movimento Cinque Stelle, dal vice ministro Castelli e dai suoi parlamentari. La Lega aveva poi bloccato sia gli aiuti a Roma sia quelli a Catania. Salvini rimanga dov'è più abile: nelle spiagge a mettere musica. Non sfrutti la città per le sue vetrine personali".

Oltre i pentastellati contrari alla visita diverse sigle di sinistra e associazioni che hanno diffidato il Comune, la questura e la prefettura dal consentire il "comizio elettorale di Salvini".

"Questa mattina - scrive Matteo Iannitti, di Catania Bene Comune - è stata inviata a Comune di Catania, Prefettura di Catania e Questura di Catania una nota firmata dai rappresentanti di Banca Etica, Arci, Rete Antirazzista Catanese, I Siciliani giovani, Prc, PCI e Catania Bene Comune attraverso la quale si chiede l'annullamento del comizio elettorale di Matteo Salvini presso il Municipio in programma per domenica 11 agosto e si diffidano le istituzioni in indirizzo a consentire che iniziative esplicitamente elettorali vengano camuffate da incontri istituzionali. La nota è stata inviata alla Corte dei Conti per verificare l'eventuale danno erariale cagionato dall'organizzazione del comizio".

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Inseguono autobus con una "moto ape" per aggredire autista: denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento