I "mal di pancia" dei grillini etnei, Giarrusso firma lettera aperta a Grillo

Con il Movimento Cinque Stelle che ha "cambiato pelle" alcuni esponenti non ci stanno. Tra questi gli etnei Mario Giarrusso e Giulia Grillo

Acque agitate all'interno del Movimento Cinque Stelle specie dopo l'alleanza di governo con il Pd. Da una parte ci sono gli ortodossi che seguono "la linea" via via scelta da Grillo, Di Maio e Casaleggio, dall'altra una schiera di malpancisti che non digeriscono il cambiamento di pelle dei pentastellati.

Tra questi vi sono anche alcuni esponenti etnei di lungo corso del Movimento come Mario Giarrusso, senatore, e l'ex ministro alla Salute Giulia Grillo. Proprio il primo ha postato, condiviso e firmato una lettera aperta indirizzata a Beppe Grillo dove, dopo 10 anni dalla nascita dei pentastellati, si dice: "Eravamo quelli del “o noi o loro”, del no alleanze, no alle sedi, no ai leader, no al “capo politico”… eravamo diversi dagli altri. Oggi, siamo tutto e il contrario di tutto. Oggi, ci ritroviamo in un Movimento non più nostro, nel quale non contiamo più e, soprattutto, non ci riconosciamo più".

"Eppure siamo qui, ancora a lottare per quel sogno rivoluzionario nel quale tu e Gianroberto Casaleggio avete creduto e costruito e che noi tutti abbiamo supportato, in quel sogno al quale non rinunciamo - prosegue la missiva sottoscritta dal senatore -. Siamo, tutti insieme, la speranza di quegli italiani che ci hanno dato fiducia".

Poi la stoccata contro Di Maio: "Aboliamo la figura del capo politico e ritorniamo alla condivisione, senza la quale non esiste partecipazione. Altrimenti il sogno si sarà infranto e la fulgida visione di un mondo nuovo, quello che tu ci hai fatto credere fosse possibile, si dissolverà così come la nostra voglia di sostenerlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Marco Mengoni, Elisa, Coez e Gazzelle al PalaCatania

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Ruba cosmetici e farmaci per un valore di 700 euro, arrestata

Torna su
CataniaToday è in caricamento