Petralia (FI): "Allagamenti in via Lineri e De Amicis, servono interventi urgenti"

Il capogruppo forzista ha richiesto attenzione per le due arterie che presentano caditoie ostruite

ll consigliere comunale Giovanni Petralia, capogruppo di Forza Italia, con due richieste formali e con un intervento promosso ieri sera in aula consiliare ha sollevato la problematica relativa al necessario adeguamento di numerosi sistemi di deflusso delle acque piovane in territorio catanese.

"In molte strade della città - ha detto Petralia -, a causa della scarsa manutenzione delle precedenti amministrazioni e l'assenza di investimenti nel settore, domina l'insicurezza ed il pericolo con l'avvento della stagione invernale".

Nello specifico il capogruppo ha sottolineato la pericolosità e di disagi di arterie come Via Lineri e Via Edomondo De Amicis che "presentano dei sistemi di deflusso del tutto inefficaci per il volume di acqua che si accumula anche con pioggia debole e temporanea ed il tutto minaccia l'incolumità di residenti e commercianti di zona".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Bisognerebbe avviare con una programmazione razionale un progetto di investimento in tali settori in modo tale da garantire sempre la sicurezza dei cittadini catanesi e dell'intera collettività con un potenziamento concreto di tali apparati", ha concluso Petralia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo decreto: che cosa chiude e cosa resta aperto a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Coronavirus, aumentano anche le vittime a Catania: morto 84enne

  • Coronavirus, tre guariti all'ospedale Garibaldi curati con farmaco sperimentale

  • Coronavirus, in Sicilia 82 positivi in più rispetto a ieri: a Catania +25

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

Torna su
CataniaToday è in caricamento