Regione, le dimissioni di Pappalardo: rimpasto vicino con Manlio Messina

Da Palazzo d'Orleans il presidente della Regione Nello Musumeci si limita a dire che domani mattina è fissato un incontro con l'assessore al turismo per affrontare il tema delle "possibili dimissioni" del componente della sua giunta

"Voglio ringraziare personalmente Sandro Pappalardo che, da assessore regionale, ha saputo rendere la Sicilia protagonista nel campo del turismo, dello sport e dello spettacolo. Un lavoro che è stato riconosciuto e apprezzato e che gli è valso la nomina nell'Enit, l'Agenzia Nazionale del Turismo. Un ruolo di carattere nazionale che Pappalardo ricoprirà con lo stesso senso di responsabilità che ha sempre dimostrato per le cose che fa. Pappalardo è uno dei nostri dirigenti migliori: tutta Fratelli d'Italia lo ringrazia e gli augura buon lavoro per questa nuova avvincente sfida". E' il commento di Giorgia Meloni alla notizia delle dimissioni di Pappalardo.

Da Palazzo d'Orleans il presidente della Regione Nello Musumeci si limita a dire che domani mattina è fissato un incontro con l'assessore al turismo per affrontare il tema delle "possibili dimissioni" del componente della sua giunta.

Non conferma, quindi, la notizia diffusa nel pomeriggio su Pappalardo che "si sarebbe dimesso perché nominato all'Enit, l'Agenzia nazionale per il turismo". Al suo posto Fratelli d'Italia sarebbe già pronto a nominare in giunta Manlio Messina, uno dei leader etnei del partito della Meloni.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • A contatto con le meduse: cosa fare e cosa non fare

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Operazione "Isola Bella", i nomi degli arrestati

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento