Sidra, addio al presidente Vitale: subentra Fatuzzo

Sciolte le riserve: sarà un uomo "del sindaco" a guidare la partecipata. Equilibri politici sul filo

Sono state sciolte le riserve e il "braccio di ferro" ingaggiato da qualche mese si è risolto a favore di un uomo vicino al sindaco Pogliese. Così il Comune di Catania, socio unico dell’assemblea dei soci della Sidra Spa che si è riunita oggi, ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione della partecipata comunale al 100%.

Ci sarà Fabio Fatuzzo - uomo storico della destra etnea - come presidente con Dario Moscato, vicepresidente, e Marco Navarria a completare il cda. La nomina avviene dopo settimane di tensione con ormai l'ex presidente Vitale, espressione degli autonomisti, e a seguito della "disfatta" Acoset che aveva visto gli uomini di Pogliese defenestrati - tra cui proprio Fatuzzo che rivestiva il ruolo di direttore - a vantaggio delle pedine del Pd del duo Sammartino - Barbagallo.

In quella occasione, come già raccontato da Catania Today, il livore aveva preso il sopravvento a causa dellla posizione di "sponda" che avrebbe offerto ai dem un elemento del mondo autonomista. Da lì la rappresaglia della destra con il ritiro dal cda di Moscato e Navarria sino all'epilogo attuale.

Oltre le polemiche politiche la Sidra ha vissuto momenti difficili nel corso dell'ultima estate con i casi relativi alla penuria d'acqua a luglio e le bollette "pazze" contestate da migliaia di cittadini. Vitale aveva replicato nel corso di una conferenza stampa e aveva chiarito la sua posizione e la sua azione all'interno della partecipata.

Adesso però i rapporti tra gli autonomisti e il sindaco, che contano un gruppo consiliare spesso decisivo nelle votazioni e l'assessore ai servizi sociali, diventano un po' più freddi e soltanto i prossimi "test" nel civico consesso potranno mostrare una nuova realtà dei fatti o eventuali cambi di "atteggiamento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

Torna su
CataniaToday è in caricamento