Sindaci etnei a Musumeci: "Finanzi progetti di riqualificazione energetica"

Il sindaco di Gravina di Catania Massimiliano Giammusso e il sindaco di Sant'Agata Li Battiati Marco Rubino, con una nota congiunta, si rivolgono al Governo regionale sollecitando un aumento delle risorse dell'asse prioritario 4 “Energia sostenibile e qualità della vita” del fondo europeo per lo sviluppo regionale

"Chiediamo al presidente Musumeci di rivalutare l'assegnazione delle risorse ai progetti di riqualificazione energetica delle reti di pubblica illuminazione presentati dai Comuni, estendendo il finanziamento a tutti i progetti entrati in graduatoria". Il sindaco di Gravina di Catania Massimiliano Giammusso e il sindaco di Sant'Agata Li Battiati Marco Rubino, con una nota congiunta, si rivolgono al Governo regionale sollecitando un aumento delle risorse dell'asse prioritario 4 “Energia sostenibile e qualità della vita” del fondo europeo per lo sviluppo regionale, preannunciando inoltre un incontro con altri sindaci per redigere insieme manifesto da consegnare alla Giunta guidata da Nello Musumeci.


"La Regione Siciliana, con un decreto del direttore generale del Dipartimento energia (D.d.g. 1196), ha pubblicato la graduatoria finale: su 149 progetti presentati dai Comuni per l'efficientamento energetico delle reti di pubblica illuminazione, solamente 61 potranno essere finanziati, i restanti 88 rimangono non finanziabili per carenza di risorse. Questo significa – continuano i sindaci - che quasi il 60 % dei Comuni che hanno presentato progetti validi e valutati positivamente non potranno accedere ai finanziamenti, vanificando di fatto, tutto l'impegno che le amministrazioni e gli uffici comunali hanno messo nella redazione e nella preparazione degli stessi. Per i Comuni il rinnovo e l'efficienza delle reti di pubblica illuminazione è ormai una necessità: la realizzazione di questi progetti rappresenta un'occasione fondamentale per le nostre comunità, poiché hanno un impatto estremamente significativo, sia in termini di risparmio energetico che di sicurezza e decoro urbano", dicono i sindaci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chiediamo dunque - concludono Giammusso e Rubino - al governo regionale di finanziare tutti i progetti presentati dai Comuni e inseriti in graduatoria poiché la situazione finanziaria generale delle Istituzioni comunali, ormai da diversi anni, risente della lenta, progressiva e inesorabile diminuzione dei trasferimenti statali, la possibilità di accedere alle risorse del Fondo europeo di sviluppo regionale rimane l'unica strada percorribile per intraprendere un cambio di passo in un settore strategico come quello del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento