Zammataro (DB): "Ora piano per il commercio per lo sviluppo della città"

Il presidente della commissione urbanistica dopo le linee guida del prg chiede di mettere sul tavolo le idee a tutela degli esercenti

Il consigliere comunale Manfredi Zammataro del gruppo Diventerà Bellissima è intervenuto per chiedere di mettere al centro dell’agenda politica una seria riflessione sul futuro del commercio in città. L'esponente di Diventerà Bellissima chiede così l'inizio di un dibattito per far nascere un importante strumento di programmazione come il piano commerciale.

“Bene ha fatto il governo regionale – spiega Zammataro, presidente della commissione consiliare Urbanistica – con il governatore Musumeci a dare l’input per un disegno di legge che riordinerà il settore commerciale con regole certe, con uno snellimento delle procedure burocratiche, con una pianificazione seria che mancava da oltre 20 anni. Parallelamente sarebbe parimenti importante – specie mentre ci apprestiamo ad approvare un importantissimo strumento di pianificazione urbanistica come il prg – poter approvare un piano commerciale per Catania”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sarebbe uno strumento importante – prosegue Zammataro – che darebbe le coordinate del futuro del commercio e che andrebbe a tutela degli esercenti, delle piccole  e medie imprese che sono l’anima del nostro tessuto economico, valorizzando altresì il centro storico, i mercatini, il chilometro zero e uno sviluppo armonico delle nuove attività, tutelando anche in consumatori. In questi anni, la politica cittadina non non è stata in grado di programmare lo sviluppo della Città e i risultati si sono visti: miriadi di centri commerciali (Catania è la citta con in più alto tasso di centri commerciali e’europa) che sono proliferati in maniera indiscriminata e hanno distrutto gli esercizi commerciali locali e storici, creando una vera e propria desertificazione dei centri storici. Adesso è tempo di pensare al futuro della città e senza dubbio la discussione del nuovo piano regolatore, non potrà prescindere dal dotare la nostra Città di uno strumento che detti le linee guida del commercio a Catania. Pianificazione urbanistica e commerciale debbono camminare di pari passo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Musumeci firma la nuova ordinanza, in Sicilia mascherine obbligatorie

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, lo store di Catania pronto a riaccogliere i visitatori: ecco come

Torna su
CataniaToday è in caricamento