Come difendersi dal caldo in auto: alcuni consigli

Esistono degli accorgimenti che, nei periodi di caldo eccessivo, possono aiutarci a tenere la temperatura dell'auto non troppo calda (condizionatore escluso)

L'arrivo del caldo rende ovviamente molto difficoltoso lo stare in auto, soprattutto quando dobbiamo riprendere la nostra vettura dopo un certo periodo di esposizione al sole.

Per rendere tutto meno complicato è possibile seguire alcuni semplici consigli, uno in particolar modo proveniente dal Sol Levante.

- Ricoprire con gli schermi argentati durante la sosta plancia, cruscotto e volante. Si tratta di materiali in plastica nera che assorbono i raggi solari e si riscaldano.

- Pellicole oscuranti da applicare all'interno dei vetri posteriori e del lunotto. E' stato dimostrato che la loro installazione riduce del 50% il riscaldamento dell'abitacolo. Esistono in commercio delle tendine parasole (più economiche) che possono provocare lo stesso effetto.

- Non regolare mai il climatizzatore a temperature inferiori a 6 gradi di differenza rispetto a quella esterna (mai sotto i 22 gradi). Per far sì che l'impianto possa essere utilizzato in maniera efficace non azionare mai il comando sulla posizione 'ricircolo'. 

- In Giappone, prima di entrare in auto, per accelerare il ricambio di aria, una volta aperta la macchina, viene abbassato il finestrino dal lato destro senza aprire la porta e cominciare a pompare fuori l'aria calda usando la porta del lato sinistro col finestrino alzato. Questi movimenti dovrebbero rendere più veloce il ricambio di aria e far scendere di un po' la temperatura.

- Avere a disposizione in auto scorta d'acqua perchè la sudorazione porta alla disidatrazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

  • Sequestro di beni all'ex reggente degli Ercolano: nel mirino anche il garage di via Cimarosa

Torna su
CataniaToday è in caricamento