Detrazione spese mediche ai fini IRPEF: solo con pagamenti tracciabili

E' una novità introdotta dalla Legge di Bilancio del 2020: ai fini della detrazione IRPEF le spese mediche ed altre spese dovranno essere necessariamente tracciabili e quindi non effettuate tramite pagamento cartaceo

La legge di bilancio del 2020 cambia le regole previste per il recupero delle spese detraibili (dal pagamento di quanto dovuto ai fini IRPEF), come per esempio le spese mediche.

E' previsto l'obbligo del pagamento mediante strumenti tracciabili. Ossia per recuperare le spese detraibili ai sensi dell'art. 15 del testo unico sulle imposte sul reddito dall'1/1/2020 non si possono più utilizzare i contanti. Serve necessariamente il pagamento attraverso carte di credito/debito, bancomat, bonifico bancario, bonifico postale, assegni.  Il pagamento in contanti resta possibile solo nel caso di spese non detraibili.

Esistono inoltre altre spese che devono essere necessariamente effettuate senza contanti per poter essere detraibili:
- interessi passivi mutui prima casa
- intermediazioni immobiliare per abitazione principale
- spese mediche
- spese veterinarie
- spese funebri
- frequenza scuole ed università
- assicurazioni rischio morte
- erogazioni liberali
- iscrizione ad associazioni sportive, palestre, piscine, ecc. ecc.
- affitti studenti universitari
- canoni abitazione principale
- addetti all'assistenza personale nei casi di non autosufficienza
- abbonamenti servizi trasporto pubblico locale, regionale ed interregionale

Esistono però due eccezioni alla regola dei pagamenti tracciabili e riguardano l'acquisto dei medicinali e di dispositivi medici e le prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o private accreditate al Servizio Sanitario Nazionale

L'articolo della Legge di Bilancio che riguarda i pagamenti tracciabili, per coloro che vogliono interpretarla personalmente, è l'articolo 1, comma 679 e 680.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Truffe alle assicurazioni, 36 indagati: coinvolti due avvocati

  • Bollo auto 2020: sconti e nuove modalità di pagamento

  • Blitz dei carabinieri, sgominata banda di spacciatori: 24 arresti

  • Mafia, asse tra clan Mazzei e cosche trapanesi: 28 arresti

  • Incidente stradale sulla Catania-Gela, auto sbanda e cappotta: morta una 41enne

  • Traffico di cocaina e hashish nel Catanese: i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento