Mutuo, rinegoziazione e pignoramento: cosa cambia nel 2020

Novità dal decreto fiscale 2020. E' possibile per il debitore inadempiente che vede il suo appartamento sottoposto a procedura esecutiva immobiliare poter richiedere la rinegoziazione del mutuo: ma solo a determinate condizioni

Con il decreto fiscale cambiano alcune norme che riguardano l'acquisto della prima casa. Dal 2020 è infatti previsto lo stop al pignoramento dell'immobile per coloro che hanno richiesto un prestito.

Nel caso in cui l'immobile sta per andare all'asta è possibile richiedere la rinegoziazione del mutuo ma solo per coloro che hanno contratto il mutuo per l'acquisto della prima casa nella quale risiedono (non vale se si tratta dell'acquisto di una casa nella quale non si risiede). 

La procedura può essere avviata solamente per i pignoramenti che sono stati attivati tra il 1 gennaio 2010 ed il 30 giugno 2019.

La relativa domanda di rinegoziazione può essere presentata entro il 31 dicembre 2021 e per una cifra che non può superare € 250.000,00.  Una volta confermata la procedura, il saldo del mutuo verrà rinegoziato per un massimo di 30 anni e non oltre gli 80 anni del richiedente. 

Rinegoziazione del mutuo - Requisiti

- bisogna aver comprato la casa con mutuo
- l'abitazione deve coincidere con la residenza del debitore
- il creditore deve essere una banca
- deve essere stato rimborsato almeno il 10% del prestito che è stato erogato alla persona fisica che deve restituire il denaro

La domanda di rinegoziazione può anche essere respinta. In questo caso il debitore ha diritto a ricorrere fino ai parenti di 3° grado. Se al parente viene accettata la richiesta di rinegoziazione, diventa il proprietario dell'immobile, ma il debitore ha diritto ad abitare nella casa per cinque anni. Al termine dei cinque anni, se il debitore originario è riuscito a restituire il denaro prestato dal parente che ha richiesto la rinegoziazione, può riappropriarsi della casa e del residuo del mutuo, ma solo con il consenso della Banca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Truffe alle assicurazioni, 36 indagati: coinvolti due avvocati

  • Bollo auto 2020: sconti e nuove modalità di pagamento

  • Blitz dei carabinieri, sgominata banda di spacciatori: 24 arresti

  • Mafia, asse tra clan Mazzei e cosche trapanesi: 28 arresti

  • Incidente stradale sulla Catania-Gela, auto sbanda e cappotta: morta una 41enne

  • Traffico di cocaina e hashish nel Catanese: i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento