← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Comitato Cittadino Vulcania: “Strade sporche non spazzate da mesi in via San Pietro e via Canfora”

Via Francesco Crispi, 39 · Via Umberto

Il Comitato Cittadino Vulcania è stato sollecitato dai residenti e commercianti del quartiere Borgo-Sanzio, a far fronte ad alcuni problemi che continuano a persistere da troppo tempo nonostante siano avvenute molteplici segnalazioni dagli stessi. La situazione sta diventando critica nel quartiere dove ci sono strade completamente abbandonate a se stesse. È chiaro che i cittadini incivili complicano le cose ma è altrettanto chiaro ed evidente che l'Amministrazione comunale non può continuare a prendere in giro così i cittadini come se la città non avesse problemi. Si segnala la presenza di rifiuti, da più di un mese, in Via San Pietro e Via Canfora, non sono mai stati previsti definitivi interventi di bonifica e riqualificazione. Interviene la presidente del Comitato, Angela Cerri: “Si tratta di una zona in totale abbandono, degrado, sporcizia e incuria da tanto tempo. E’ inammissibile che la cittadinanza debba convivere da più di un mese con le condizioni descritte. Una triste realtà che va combattuta e che contribuisce ad alimentare dubbi e sospetti circa il ruolo che istituzioni e cittadini sono chiamati a svolgere. Per questo chiediamo, a chi di dovere, di attivare in tempi brevi un pronto intervento. Le foto mostrano tutto il degrado che persiste da tempo. Le immagini parlano chiaro e non lasciano spazio ad alcun tentativo di ridimensionare il fenomeno triste e increscioso del degrado pubblico. Il decoro e l’igiene dei quartieri proferiscono serenità alla popolazione migliorandone oggettivamente la qualità della vita. Il Comitato sollecita l’Amministrazione ad intervenire, per rassicurare i cittadini e commerciati del quartiere, al ripristino e all’ennesima bonifica delle zone deturpate da rifiuti abbandonati dai cittadini incivili.”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
CataniaToday è in caricamento