Smartphone Huawei: problemi con Whatsapp, ecco il perchè

In questi giorni coloro che possiedono uno smartphone Huawei ed hanno installato l'ultimo aggiornamento stanno avendo dei problemi: ecco qual è la causa e come risolvere

Molti cellulari Huawei in questi giorni hanno 'subito' l'aggiornamento EMUI 9.1 (nuova versione dell'interfaccia) che consente di rendere gli smartphone più performanti.

Al contempo però alcuni utenti hanno iniziato ad avere un fastidioso problema, ossia l'attivazione automatica della vibrazione dello smartphone anche nel momento in cui non si riceve alcuna notifica. 

Un problema che viene amplificato dall'utilizzo di Whatsapp, in quanto ogni volta che un soggetto al quale abbiamo inviato un messaggio lo visualizza lo smartphone vibra oltre a far spuntare le due spunte blu.

Si tratta di un bug che ha colpito solamente gli smartphone Huawei. In attesa della patch che risolverà il problema gli utenti possono bloccare in due modi il motorino della vibrazione: forzare la chiusura di Whatsapp in background e disattivare la doppia spunta blu.

Per forzare la chiusura di Whatsapp bisogna andare in 'Impostazioni', premere su App e notifiche e poi sulla voce 'Mostra tutte le app'. Si avrà una schermata con le applicazioni installate, selezionate 'Whatsapp' e poi premete su 'Forza interruzione'.

Per disattivare le spunte blu invece bisogna aprire l'applicazione Whatsapp, premere su Impostazioni e poi su Chat. A questo punto selezionando 'privacy' bisogna disattivare l'opzione 'conferme di lettura'. Una volta disattivato, non si potrà più ricevere o inviare la doppia spunta blu.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

  • Sequestro di beni all'ex reggente degli Ercolano: nel mirino anche il garage di via Cimarosa

Torna su
CataniaToday è in caricamento