Google cancella ToTok da Play store: è un'app 'spia'

Google ha deciso di eliminare dal proprio store l'app ToTok, che secondo alcune indagini effettuate rappresenterebbe uno strumento di spionaggio degli Emirati Arabi Uniti

Google ha rimosso per la seconda volta dal proprio store l'app ToTok. Quella che a prima vista è sempre sembrato uno strumento di messaggistica istantanea al pari di WhatsApp, Telegram o Signal, in realtà, grazie all'indagine condotta da diversi organi di intelligence, è uno strumento di spionaggio di massa legato ai servizi segreti degli Emirati Arabi Uniti.

Dietro ToTok ci sarebbe Pax Al, ossia un'azienda specializzata nel 'data mining', raccolta legale ed illegale di dati personali, a sua volta collegata ad una società di Abu Dhabi (DarkMatter).

Già nel dicembre del 2019 ToTok è stata costretta a respingere queste voci, replicando anzi che l'app rispetta al massimo la privacy degli utenti.

Ma questo tipo di rassicurazioni non sono bastate a Google, che ha già provveduto a rimuoverla per la seconda volta da 'Play store'. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'app però continua ad essere disponibile attraverso il proprio sito ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento