Whatsapp, nuova funzionalità 'nascondi-stato'

Tra un po' tutti gli utenti di Whatsapp potranno nascondere lo 'stato' dei soggetti che sono soliti pubblicare troppe foto o 'stories' durante la giornata

Whatsapp è tra le app più amate. Tra le funzionalità più odiate ma utilizzate allo stesso tempo c'è sicuramente lo 'Stato'. Elemento che permette agli utenti di condividere immagini, card colorate (che vanno via dopo 24 ore) ed ha un funzionamento uguale a quello delle 'stories' di Instagram. 

Si scatta una foto o si sceglie tra quelle che abbiamo a disposizione in 'Galleria' e si pubblica. E tutte le persone che possiedono il nostro numero di telefono la vedranno nella sezione 'Stato'. 

Spesso capita che alcuni dei nostri contatti abusino eccessivamente di questo strumento, immettendo una miriade di immagini che possono anche infastidire i destinatari.

Per questo motivo i tecnici di Whatsapp hanno deciso di inserire una nuova funzionalità che consente di nascondere gli 'stati'. In questo momento è disponibile solamente nella versione beta di Whatsapp Android, ma molto presto potrebbe arrivare per tutti.

Per poterla attivare basta entrare nella sezione 'Stato' (presente di fianco a Chat) e premere sul tasto 'Nascondi' presente in basso a destra. In questo modo tutte le immagini pubblicate dai numeri di telefono che abbiamo in rubrica scompariranno e non saremo obbligati a vederle o scorrerle. 

Se la fase di test andrà bene la funzionalità verrà rilasciata nella versione ufficiale di Whatsapp. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

  • Sequestro di beni all'ex reggente degli Ercolano: nel mirino anche il garage di via Cimarosa

Torna su
CataniaToday è in caricamento